DIGITAL PLATFORM FOR A SUSTAINABLE FASHION SYSTEM

F-Susy è un progetto finanziato dalla Regione Lombardia (programma Smart Fashion and Design) per la ricerca e la sperimentazione di materiali e processi che eliminino/ riducano le sostanze chimiche pericolose nella filiera tessile incrementando il grado di sostenibilità del comparto. Nuovi strumenti digitali consentiranno il monitoraggio e la validazione dei processi di innovazione, il confronto con gli standard di sicurezza chimica presenti sul mercato, la diffusione di conoscenze scientifiche e buone pratiche.

Avviato a febbraio 2017 si concluderà a gennaio 2019.

Partner

F-Susy è realizzato da università (il Politecnico di Milano), società di consulenza (Nekte e Blumine) e imprese manifatturiere (Besani, Maglificio Ripa, Tessitura Attilio Imperiali).

Approfondimenti

Sono qui disponibili i data base e i report sviluppati da F-Susy in merito alle sostanze chimiche pericolose presenti nella filiera e ai metodi di testing. Il Glossario analizza i termini più utilizzati nel dibattito sulla chimica verde.

C3Tools

Uno strumento di autodiagonosi per le aziende impegnate a monitorare le sostanze chimiche nei prodotti e nei processi.